Ati3 Monitoraggio

Atlante dei prodotti tipici

archeologia dell’acqua

NEWS per categoria

Calendario News

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Link al vecchio sito

ATO Umbria 3
ATO Umbria 3

Spoleto – 65° Coupe Mondiale (CIA) di fisarmonica, grande successo per lo spoletino Samuele Telari

 Gala opening Concert: Martedì 21 agosto presenza di RAI1 per l’inaugurazione ufficiale della kermesse Secondo grande appuntamento della 5° edizione di STRUMENTI&MUSICA Festival che quest’anno coincide con la 65° COUPE MONDIALE (CIA). Questa volta i riflettori sono puntati sullo spoletino Samuele Telari, già vincitore di 2 precedenti edizioni della Selezione Nazionale nonché di numerosissimi concorsi internazionali. Il concerto, realizzato nello splendido borgo del Castello di Pissignano (PG) in collaborazione con l’associazione “La fortezza” rappresentata dalla dinamicissima Ann Wood, è stato notevolmente apprezzato dal numeroso pubblico presente. Un’ora di musica sotto lo stelle in un’atmosfera da sogno con il talentuoso musicista che, a fronte della giovanissima età, ha esibito l’estro e la stoffa di un veterano, deliziando tutti gli spettatori con un programma alquanto impegnativo. Il primo brano in scaletta è stato la Sonata in Rem L416 di Domenico Scarlatti, quindi il 1° movimento “Inverno” di Antonio Vivaldi, il Preludio e Fuga BWV 550 di Johann Sebastin Bach, il Turkish Rondo’ di Wolfang Amadeus Mozart e Revelation di Sergej Voitenko. A seguire il 2° 3° 4° movimento Suite di Volodymyr Runchak, la Danza Ungherese N.5 di Johannes Brahms, Partita di Anatoly Kusyakov, Our Evenings di Leòs Janacek, Boite a Rythme di Franck Angelis e, per concludere, Spanish Caprice di Moritz Moszkowski. Oggi, 20 Agosto, sarà la volta di “Danza&Musica”, un’esibizione che si articolerà in due momenti artistici, iniziando con il concerto “Una Sinistra” composto dal duo russo di fisarmonica classica Alexander Selivanov e Yulia Amerikova e che terminerà con due assoli di danza, “Jo-Jo” e “Anima” cui si cimenteranno le ballerine Sara Libori e Arianna De Angelis di Contemporaneamente Gruppo Danza. Gala Opening Concert Il Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti” apre il sipario sulla 65° edizione della Coupe Mondiale di Fisarmonica CIA (Confédération Internationale des Accordéonistes) che vedrà protagonista la musica classica, variété e digitale. Ampio spazio sarà dato anche al jazz e al tango. Il trofeo, che torna in Italia dopo ben 51 anni (le ultime edizioni sono state programmate a Glasgow-Scozia, Auckland-Nuova Zelanda, Varazdin-Croazia e Shaghai-Cina), porterà a Spoleto i migliori musicisti del Mondo, vincitori delle rispettive selezioni nazionali e i gruppi più noti. Martedì 21 Agosto alle ore 12 si terrà, presso la Sala XVII Settembre, il convegno “Musica e Cultura: le problematiche organizzative” al quale interverrà il Prof. Antonio Corsi, Presidente del Tavolo Nazionale per la promozione della musica popolare e amatoriale. Alle ore 20.00 si proseguirà con il Gala opening concert: una serata all’insegna del tango e del jazz che segnerà l’inizio ufficiale della Coupe Mondiale. Una troupe di RAI1 riprenderà l’evento che sarà poi trasmesso nei giorni successivi dalla celebre trasmissione “Uno Mattina”. Il primo dei concerti sarà quello del Coro dell’Associazione Culturale “Bisse” diretta dal M° Claudio Scarabottini, in quanto, è tradizione che ad aprire ufficialmente l’evento sia un gruppo del posto in rappresentanza del territorio e del folklore locale. I ragazzi spoletini faranno una breve esibizione, o meglio un viaggio in musica, alla scoperta delle tradizioni popolari del mondo. Ad esibirsi sul palco dello storico Teatro spoletino saranno ospiti di caratura internazionale ed è così giustificata la presenza di “Giuliana Soscia&Pino Jodice Duet”. La fisarmonicista Giuliana Soscia e il pianista Pino Jodice attraverso un affascinante viaggio sonoro a ritmo di tango, proporranno una rilettura in chiave jazzistica di alcune composizioni del grande Maestro Astor Piazzolla di cui ricorre, proprio nel 2012, il 20° anniversario della scomparsa. Completeranno il concerto con l’esecuzione di alcuni brani di loro produzione tratti dai tre album dedicati al tango-jazz “Antiche Pietre”, “Latitango”, “Il Tango da Napoli a Buenos Aires”; quest’ultimo lavoro pubblicato nel 2010 è nato da un progetto precedente realizzato nel 2008 in occasione di un concerto presso il Teatro dell’Opera di Ankara. A seguire la performance della band “Concertino”, ensemble di origine Moldova, che proporrà alcuni famosi brani del repertorio classico, leggero e jazz. A seguire, Aldo Pagani editore ed amico fraterno del compositore argentino, consegnerà l’”Astor Piazzolla Musica Award”, premio internazionale nato nel 1993 e dedicato al grande bandoneonista. Il costo del biglietto, acquistabile direttamente nel botteghino del Teatro a partire dalle prime ore del pomeriggio, sarà di 5 €. Per informazioni e prenotazioni www.strumentiemusica.com/coupe-mondiale; tel. +39 334 8681080.