Ati3 Monitoraggio

Atlante dei prodotti tipici

archeologia dell’acqua

NEWS per categoria

Calendario News

maggio: 2016
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Link al vecchio sito

ATO Umbria 3
ATO Umbria 3

Spoleto – Volti e voci dal mondo

Cultura e società dei Paesi in via di sviluppo viste e raccontate da un giornalista, un militare, un medico. Presentazione del libro di Giorgio Fornoni, Danilo Prestia e Massimiliano Fanni Canelles. Sabato 20 ottobre ore 16,30 Palazzo Mauri, Biblioteca comunale “G. Carducci”. L’iniziativa è patrocinata dal Segretariato Sociale RAI

Sabato 20 ottobre alle ore 16,30 la Biblioteca comunale ospiterà la presentazione del libro “Volti e voci dal mondo” (edito da @uxilia e Rai Eri), un racconto sulla cultura e la società dei Paesi in via di sviluppo viste e raccontate da un giornalista, un militare e un medico.

All’iniziativa, organizzata dal Comune di Spoleto con il patrocinio del Segretariato Sociale della RAI, parteciperanno Carlo Romeo Dirigente responsabile Segretariato Sociale – Direzione generale RAI, Massimo Fogari Capo Ufficio Pubblica Informazione dello Stato Maggiore della Difesa.

Presenti anche gli autori Giorgio Fornoni giornalista e reporter indipendente, Danilo Prestia colonnello dell’Esercito Italiano – Brigata Paracadutisti Folgore, Massimiliano Fanni Canelles medico, presidente di @uxilia.

L’incontro sarà coordinato dal caporedattore del TGR Umbria Alvaro Fiorucci
  
Il libro
“1985: per la prima volta, una troupe televisiva entrava in Muritania. Non era una situazione di guerra, ma di emergenza. Eravamo entrati nella elkebba, la bidonville di Nouakchott, dove si stava raccogliendo tutto il popolo del deserto che fuggiva dalla siccità. Non pioveva da dieci anni e mi sono fermato a spiegare ad un ragazzino di otto anni cosa fosse la pioggia. Ma come si fa a spiegare ad un bambino che considera l’acqua l’oro della sua vita, e che non l’ha mai vista, che cade gratis per tutti? Sono momenti in cui ci si rende davvero conto di cosa significhi «comunicare»”.
Così Carlo Romeo, ex reporter di guerra, nella prefazione al libro Volti e voci dal mondo, testo scritto a più mani da Giorgio Fornoni (giornalista), Danilo Prestia (militare) e Massimiliano Fanni Canelles (medico). Se tra le finalità della scrittura vi è anche la divulgazione, certamente il libro Volti e voci dal Mondo riesce a trasmettere il disagio dell’umanità lontana e dimenticata. Un racconto plurale di esperienze, vicende, sensazioni, emozioni, tristezza e speranze affidate alle azioni degli uomini. Sentimenti forti, narrati dai protagonisti, impegnati nella cooperazione internazionale e nelle attività umanitarie nei paesi disagiati. Si tratta di racconti di vita, fotografie della realtà, a volte troppo difficile da raccontare che trovano forse una costrizione nella sintesi della parola scritta.
Vicende narrate con lo scopo di fermare quelle emozioni e trasmettere il significato profondo delle proprie attività.
Attività di volontariato nel campo socio-assistenziale, educativo, sanitario, a tutela e promozione dei diritti dei soggetti più deboli, così come nelle finalità dell’associazione @uxilia. Il dottor Massimiliano Fanni Canelles descrive le sue esperienze in Afghanistan, Iraq e Sri Lanka con lo stupore di chi conosce basito le violenze sui bambini. Vicende inenarrabili che trovano ragion d’essere in questo libro per sostenere la necessità di continuare il lavoro dei tanti volontari impegnati costantemente.
Attività di peacekeeping delle nostre Forze Armate: una cronaca precisa di giornate lunghissime che il colonnello Prestia rimanda alla scrittura e alla fotografia; una narrazione composta che arriva al lettore interessato a conoscere una realtà semisconosciuta, troppo lontana dalla vita occidentale, difficile anche da immaginare.
Attività di informazione: le inchieste del giornalista Giorgio Fornoni finalizzate all’approfondimento di quelle notizie troppo veloci date dai media; la vita nel campo profughi o l’esperienza in Pakistan, Israele e Kossovo.
La forza della comunicazione in questo libro è anche affidata alla fotografia, considerata viatico di emozioni e sensazioni che sfuggono persino alla scrittura.
Ciò che resta è sicuramente il coraggio e la determinazione a continuare.

Gli autori
GIORGIO FORNONI reporter indipendente dal 1975, ha realizzato reportage ed inchieste di alto significato e valore sociale ed umano in ogni zona del mondo. Ha documentato in diretta la lavorazione clandestina della coca in America Latina, la produzione di oppio in Oriente, il traffico illegale di oro e diamanti nell’ex Zaire, la pena di morte in Cina, Texas, Iran, le carceri di massima sicurezza in Russia, i brogli elettorali in Angola, l’ultimo avamposto militare russo sull’isola di Bering… Ha frequentato le prime linee delle guerre, ha denunciato ingiustizie sociali, ha intervistato capi di Stato, leader della guerriglia e premi Nobel per la pace.

DANILO PRESTIA colonnello dell’Esercito Italiano in servizio presso la Brigata Paracadutisti Folgore. Veterano di missioni internazionali in teatri operativi estremamente difficili, quali Somalia, Bosnia, Kosovo, Afghanistan. Nel 2004 Comandante della Task Force CIMIC nella missione “Antica Babilonia” in Iraq. Nel 2007 Capo Cellula CIMIC nella missione “Leonte” in Libano. Nel 2009 Dirigente del Servizio Veterinario e Capo Cellula CIMIC nella missione “ISAF” in Afganistan. “A detta di chi mi conosce … sono abbastanza diplomatico e mediatore, cerco sempre di conciliare gli opposti punti di vista e faccio di tutto per evitare gli scontri. Ma questo … a detta di me … non significa che sono malleabile o facile a cambiare opinione. Dietro questa facciata “morbida” si nasconde una certa rigidità. Sono amante delle cose belle e armoniose, della tranquillità e della giustizia, non alzo mai la voce e credo di avere molti amici …”.

MASSIMILIANO FANNI CANELLES medico, Dirigente dell’Unità Operativa di Nefrologia dell’Azienda Sanitaria Medio Friuli. Organizza e partecipa a varie missioni di aiuto sanitario e sociale in Medio Oriente e nel Sud-Est asiatico (Iraq, Afghanistan, Palestina, Sri Lanka). Direttore del mensile SocialNews, rivista patrocinata dal segretariato Sociale della RAI. Presidente del Comitato Italiano del progetto Mielina che finanzia la ricerca sulle malattie rare e demielinizzanti. Presidente di @uxilia, Organizzazione non lucrativa ad utilità sociale membro effettivo dell’Osservatorio Nazionale del Volontariato. Nel febbraio 2004 ha incontrato in udienza Sua Santità Papa Giovanni Paolo II e nel marzo 2008 ha incontrato Sua Santità Tenzin Gyalso, il XIV Dalai Lama.