Ati3 Monitoraggio

Atlante dei prodotti tipici

archeologia dell’acqua

NEWS per categoria

Calendario News

agosto: 2016
L M M G V S D
« Lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Link al vecchio sito

ATO Umbria 3
ATO Umbria 3

Spoleto – La Mostra di Spoleto “TRAME LONGOBARDE” fa tappa a Benevento

Dopo essere stata inaugurata lo scorso anno a Spoleto, la Mostra “Trame Longobarde” ha fatto tappa la scorsa settimana a Benevento dove rimarrà fino al 9 novembre per poi essere trasferita a Brescia.

Partendo da un lavoro che ha intrecciato insieme dati scientifici e ricostruzioni plausibili, la mostra-dossier intende proporre un’accurata lettura delle tecniche antiche di tessitura attraverso la ricostruzione di tessuti, abiti e telai verosimilmente in uso tra VI e VIII secolo d.C.

 

La mostra, inserita all’interno del progetto “Musei che hanno stoffa” finanziato dalla Legge Regionale 24/2003 della Regione Umbria e realizzata dal Comune di Spoleto, con la curatela di Glenda Giampaoli e Giorgio Flamini e la consulenza scientifica di Donatella Scortecci e la collaborazione della scuola IS Pontano Sansi – Leoncillo Leonardi, si intreccia con la proclamazione dei Monumenti longobardi come patrimonio mondiale dell’Unesco per il sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.c.).

 

Il progetto viene arricchito e diffuso in tutta la rete del sito seriale, proponendosi come buona pratica per la didattica legata alla Legge 77/2006 – Misure speciali di tutela e fruizione dei Siti UNESCO.

 

Per il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, “l’Associazione Italia Langobardorum [ente di gestione del sito dei Longobardi di cui Spoleto è uno dei soci fondatori dal 2011] “sta promuovendo e finanziando numerose iniziative. Tra queste, quelle che riguardano e coinvolgono il mondo della scuola, dimostrano come l’Associazione si configuri come un vero e proprio laboratorio di buone pratiche, in cui il know how e l’esperienza dei singoli siti diventano un patrimonio di conoscenza condivisa che è fondamentale per far conoscere al mondo i nostri tesori. Una sinergia tra Comuni, Enti e associazioni  per valorizzare al meglio la bellezza, la cultura e l’eccellenza”.