Ati3 Monitoraggio

Atlante dei prodotti tipici

archeologia dell’acqua

NEWS per categoria

Calendario News

maggio 2022
L M M G V S D
« Feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Link al vecchio sito

ATO Umbria 3
ATO Umbria 3

Spello – Ampliata l’area industriale ed artigianale di Spello.

Presentazione ufficiale in occasione dell’apertura del nuovo stabilimento della Pasta Julia

Ampliata l’area industriale ed artigianale di Spello.  Con il trasferimento della produzione della Pasta Julia in via del Pastificio, si conclude infatti una fase molto importante del Piano di insediamento produttivo, con nuove imprese e nuove infrastrutture al servizio degli utenti e della cittadinanza. Oltre alla Pasta Julia, che da Collepepe ha trasferito da qualche settimana la sua produzione a Spello, la zona Pip si completa con le altre aziende che si sono insediate di recente: il Centro distribuzione del Gruppo alimentare San Carlo, le Officine meccaniche Merendoni, la Catalossi e Masciolini srl, la ditta Gervasi e la Family Store.
La presentazione dell’area Pip coinciderà con la cerimonia di apertura della nuova sede della Pasta Julia in programma sabato 23 ottobre alle ore 16 in via del Pastificio. In programma alle ore 16.30 una tavola rotonda coordinata dal dottor Roberto Luneia di Analysis, seguiranno gli interventi della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il sindaco di Spello Sandro Vitali, l’assessore alle attività produttive, commerciali e turistiche del Comune di Spello Antonio Luna e il dottor Giuseppe Cerasa, curatore della “Guida dei ristoranti di Roma”.
Spiega l’assessore allo sviluppo economico Antonio Luna: “In un periodo di crisi come l’attuale che tocca purtroppo aziende storiche anche del nostro territorio come la Firema ai cui lavoratori va tutta la nostra solidarietà ed impegno per quanto nelle nostre possibilità l’inaugurazione celebrativa dello stabilimento della Pasta Julia ha una duplice grande valenza. Da un lato valorizza un’azienda che ha un importante e crescente piano occupazionale, che ha messo in mostra negli anni una significativa cultura imprenditoriale, che opera in un comparto strategico per il nostro territorio come l’agroalimentare, che ha costruito un impianto attento all’ambiente e al personale, che utilizza l’immagine di questa nostra terra per la promozione del prodotto, che riporta integralmente a Spello un’azienda parzialmente emigrata altrove. Dall’altro lato ci piace ritenere simbolicamente l’apertura di Pasta Julia come il completamento di una fase importante per la politica industriale dell’Amministrazione comunale in quanto si completa la zona interessata dal Piano investimenti produttivi (PIP) con 6 nuove imprese e si completa anche l’intervento infrastrutturale della zona industriale, costato a Regione e Comune 1.800.000 euro”.